Studio Legale Avv. Sirio Solidoro

CINQUE GRANDIOSE VITTORE AL TAR LAZIO: I DOCENTI INSERITI CON RISERVA DEVONO ESSERE IMMESSI IN RUOLO

CINQUE GRANDIOSE VITTORE AL TAR LAZIO:
COLORO CHE SONO STATI INSERITI CON RISERVA DEVONO ESSERE IMMESSI IN RUOLO

PER ADERIRE AL RICORSO E’ POSSIBILE SCARICARE LA DOCUMENTAZIONE ENTRO E NON OLTRE IL 07/08/2019

Il TAR Lazio ha accolto, con ben cinque decreti, cinque nostri ricorsi a favore dei docenti inseriti con riserva al Concorso Semplificato, i quali, ora, possono essere immessi in ruolo.
In queste pronunce, infatti, si afferma che gli abilitati all’estero che hanno partecipato al concorso FIT e che sono stati inseriti con riserva devono, ora, essere immessi in ruolo. Quanto stabilito è una conquista fondamentale. Si permette, difatti, a tutti i docenti, che hanno conseguito l’abilitazione all’estero e che non vedono ancora il proprio titolo riconosciuto in Italia, di lavorare a tempo indeterminato nel mondo della scuola, a seguito del concorso semplificato FIT e in attesa del riconoscimento del titolo. Sulla base di tale importante precedente, dunque, tutti i docenti che hanno conseguito l’abilitazione all’estero e che lo scorso anno hanno effettuato l’iscrizione al Concorso Semplificato, in attesa dell’equipollenza, potranno accedere al ricorso per chiedere l’immissione in ruolo.
Qui di seguito i link per visionare i cinque decreti accolti:
decreto 1; decreto 2; decreto 3; decreto 4; decreto 5.
Si potrà aderire a tale ricorso scaricando la documentazione in alto al presente link entro e non oltre il 07/08/2019.

Cordiali Saluti

Avv. Sirio Solidoro

Ti è piaciuto questo aricolo? Sottoscrivi i feed RSS

Commenta

La tua e-mail non sarà pubblicata.