fbpx

Studio Legale Avv. Sirio Solidoro

DOCENTI ABILITATI IN BULGARIA: IL CONSIGLIO DI STATO HA AFFERMATO CHE IL MINISTERO DEVE RICONOSCERE IL TITOLO

PER INFORMAZIONI, E’ POSSIBILE SCRIVERE A
info@siriosolidoro.it

Com’è noto, il Consiglio di Stato ha cambiato il proprio orientamento ed ha stabilito come sia ingiusto che i docenti in possesso dell’abilitazione conseguita in Romania non possano avere riconosciuto il proprio titolo nel nostro Paese.
Il comportamento del Ministero, dunque, si è rivelato essere irragionevole. Si fa presente che lo Studio Legale Sirio Solidoro già negli anni trascorsi aveva ottenuto alcuni provvedimenti di accoglimento che avevano disposto l’inserimento dei docenti abilitati in Bulgaria nelle GAE (qui il link dove leggere la notizia).
Pertanto, in attesa che maturasse l’esito definitivo presso il Consiglio di Stato, i nostri ricorrenti hanno anche potuto essere immessi in ruolo.
Tale importante precedente del Consiglio di Stato sarà utilizzato in senso favorevole per tutti i ricorrenti, che abbiano conseguito il titolo in Bulgaria, i quali potranno richiedere il riconoscimento del decreto di omologazione da parte del Ministero dell’Istruzione, tenendo conto anche delle eventuali misure compensative.
Pertanto, i docenti che abbiano conseguito l’abilitazione all’insegnamento in Bulgaria possono chiedere il riconoscimento del titolo, in forza di questa importantissima pronuncia. Per maggiori informazioni, è possibile scrivere a: info@siriosolidoro.it
Cordiali Saluti
Avv. Sirio Solidoro

Ti è piaciuto questo aricolo? Sottoscrivi i feed RSS

Commenta

La tua e-mail non sarà pubblicata.