Studio Legale Avv. Sirio Solidoro

RICORSO AL GIUDICE DEL LAVORO PER L’INSERIMENTO DEI LAUREATI CON 24 CFU NELLE SECONDE FASCE DELLE GRADUATORIE DI ISTITUTO

PER ADERIRE E’ POSSIBILE SCARICARE QUI LA DOCUMENTAZIONE
ENTRO E NON OLTRE IL GIORNO 05/08/2020

Com’è noto, ai fini dell’inserimento nelle Seconde Fasce delle Graduatorie di Istituto, importanti sentenze di alcuni Tribunali del Lavoro hanno sancito il valore abilitante della Laurea + 24 CFU, ed è stato perciò disposto l’inserimento in Seconda Fascia dei Laureati + 24 CFU. Inoltre, il Ministero dell’Istruzione non ha attivato con cadenza regolare ed annuale i corsi di abilitazione, con la conseguenza di non permettere ai Laureati di conseguire il titolo abilitante.
Sarà dunque proposto ricorso collettivo al Giudice del Lavoro e verrà perciò richiesto l’inserimento dei Laureati + 24 CFU nelle Seconde Fasce delle Graduatorie di Istituto. Al ricorso possono aderire tutti i Laureati + 24 CFU anche con ricorso pendente al TAR. Per aderire presente ricorso, è possibile scaricare la documentazione in alto al presente articolo entro e non oltre il giorno 05/08/2020.

A cosa serve il presente ricorso?
Il ricorso è finalizzato a richiedere l’inserimento nelle Seconde Fasce delle Graduatorie di Istituto.

Chi può aderire al ricorso?
Possono aderire al ricorso i Laureati in possesso dei 24 Crediti Formativi

Quanto costa aderire al ricorso collettivo?
Il costo dell’adesione al ricorso collettivo è di 250 euro.

Entro quando è possibile aderire?
È possibile aderire al ricorso entro e non oltre il giorno 05/08/2020.

Ti è piaciuto questo aricolo? Sottoscrivi i feed RSS

Commenta

La tua e-mail non sarà pubblicata.