fbpx

Studio Legale Avv. Sirio Solidoro

RICORSO CONTRO GLI ESITI DELLE PROVE DEL CONCORSO STRAORDINARIO

PER ADERIRE AL RICORSO E’ POSSIBILE COMPILARE IL FORM IN BASSO AL PRESENTE ARTICOLO
ENTRO E NON OLTRE IL 18/05/2021

Com’è noto, sono state pubblicate le graduatorie del Concorso Straordinario.
Il Concorso Straordinario non è basato sul titolo abilitante, ma sul servizio prestato.
Il Concorso Straordinario, dunque, rimane un importante canale di reclutamento per l’accesso al lavoro stabile nel mondo della scuola.
Tuttavia, a seguito della pubblicazione delle graduatorie per la scuola secondaria di primo e di secondo grado, nonostante la carenza di docenti rispetto alle cattedre rimaste ancora libere e vacanti e nonostante le prove si siano svolte durante la pandemia, molti docenti ingiustamente non sono risultati vincitori, oltre al fatto che la soglia di sufficienza individuata dal Ministero risulta essere elevata e dunque anche tale profilo sarà oggetto di contestazione.
Per tali ragioni sarà attivato il ricorso al TAR per chiedere lo scorrimento delle Graduatorie per i docenti che non hanno superato le prove del Concorso Straordinario.
Per aderire al ricorso è possibile compilare il form in basso al presente articolo entro e non oltre il 18/05/2021.

Chi può aderire al ricorso?
Al ricorso possono aderire coloro che non hanno superato le prove del Concorso Straordinario.

Come posso ricevere la documentazione per aderire al ricorso?
Per ricevere la documentazione utile per aderire al ricorso, è possibile compilare il form in basso al presente articolo.

Presso quale organo sarà presentato il ricorso?
Il ricorso sarà presentato presso il TAR.

Quanto costa aderire al ricorso collettivo?
Il costo del ricorso è pari a 200 euro.

Entro quando è possibile aderire al ricorso?
E’ possibile aderire al ricorso entro e non oltre il 18/05/2021.

    Confermo di essere maggiorenne e acconsento al trattamento dei dati personali ai sensi del Regolamento UE nr. 679/2016.

    Confermo di aver preso visione della Informativa sulla Privacy.





    Ti è piaciuto questo aricolo? Sottoscrivi i feed RSS

    Commenta

    La tua e-mail non sarà pubblicata.